Fasciatrice MAGO

Fasciatrice ad alta velocità ed ampia altezza di lavoro (fino a 800mm) per il ricamo delle fasce laterali dei materassi e l’accoppiatura di strati differenti di materiali.
Il corpo centrale della macchina è composto da una macchina da cucire multi-ago, dotata di un puller meccanico regolabile per la trazione del tessuto e da un set configurabile di bordatori, installato su una slitta. Completano la macchina due cantre: una mobile per il filato ed una a configurazione facilitata per l’ingresso dei tessuti.

 

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • La macchine da cucire multi-ago garantisce efficienza ed elevata velocità di produzione fino a 8 m/ min, con possibilità di produzione per fasce fino a 80 cm (a seconda del modello scelto).
  • Il blocco dei bordatori è installato su un carrello mobile, per facilitare le operazioni di manutenzione sulla macchina. I bordatori in ingresso sono configurabili a seconda delle necessità del cliente.
  • Il controllo pneumatico dell’apertura e della chiusura dei rulli del puller di trazione, consente un rapido set up della macchina.
  • La cantra di ingresso per il materiale è estremamente personalizzabile, grazie all’utilizzo di giunti a bloccaggio rapido. Ogni supporto è dotato di un sensore per il controllo del fine materiale
  • Logica: L’intelligenza della macchina risiede in un PLC , che, oltre ad offrire elevate prestazioni e un’ affidabilità massima, consente anche la possibilità della teleassistenza e del controllo energetico.
  • Macchinario in possesso de requisiti previsti per INDUSTRIA 4.0.

 

OPTIONAL

Sono fornibili alcuni importanti optional:

  • Avvolgitore frontale con frizione multi-disco e arrotolamento controllato ("ballerino"), che assicurano un tensionamento regolare ed uniforme per tutta la lunghezza della fascia. 
  • Sistema di taglierine "NO MAINTANANCE" (di ideazione MONTENERO) ad alta efficienza per la rifilatura della fascia. L'affilatura costante ed automatica durante tutto il funzionamento, ELIMINA gli internventi di fermo per la sostituzione delle lame e/o gli eventuali rischi derivanti da affilature automatiche tramite pietre